Associazione Bruno Groening

bruno_groning
Bruno Groening

Bruno Groening nacque il 31 maggio 1906, quarto di sette figli, a Danzica-Oliva. Giá da bambino era in grado di esercitare un benefico influsso su persone malate e animali.

A causa della prima guerra mondiale poté frequentare la scuola solo fino alla prima media. Bruno Groening imparó il mestiere di falegname e ne esercitó anche moltri altri; durante la seconda guerra mondiale venne chiamato alle armi e in seguito cadde in prigionia. Nell’anno 1949 divenne famoso all’opinione pubblica per aver guarito un ragazzo a Herford/Germania, davanti alla malattia del quale i medici si erano arresi. Grande scalpore a livello mondiale suscitarono le guarigioni di massa al Traberhof presso Rosenheim, nelle vicinanze di Monaco. Nonostante ció Bruno Groening ricevette il divieto di guarire e il divieto di operare pubblicamente. Il 26 gennaio 1959 Bruno Groening concluse la sua vita terrena a Parigi.  L’insegnamento di Bruno Groening si basa sull’effetto delle energie spirituali sull’uomo. L’influsso di questa forza è più grande di quanto si possa comunemente credere.

Bruno Groening paragona l’essere umano ad una batteria. Nella vita quotidiana tutti consumiamo dell’energia, ma spesso questa energia vitale non viene recuperata a sufficienza. Così come una batteria scarica non può funzionare, così un corpo spossato non è in grado di adempiere a suoi compiti. Spossatezza, nervosismo, paure esistenziali e non da ultimo le malattie, ne sono le conseguenze.

Bruno Groening spiegava, come ogni individuo possa rientrare in possesso di nuove energie. La premessa a questo scopo è la fede nel bene, come anche il desiderio di salute. L’uomo è circondato ovunque da onde benefiche e non deve fare altro che recepirle. Secondo Bruno Groening non esistono malattie inguaribili, cosa peraltro ampiamente confermata dalle testimonianze di successo esaminate dai medici. Le guarigioni avvengono per via spirituale e non sono legate alla persona fisica di Bruno Groening.

Allo scopo di recepire questa corrente guaritrice ci si siede a mani aperte senza accavallare le gambe e senza tenere le braccia conserte per non ostacolare il corso del fluido dell’energia. Pensare a qualche cosa di bello è di grande aiuto, mentre rivolgere i pensieri alla malattia e alle preoccupazioni crea degli ostacoli.

Quando l’energia guaritrice fluisce nel corpo, tocca gli organi ammalati, allora comincia il lavoro di purificazione. Possono allora avvenire dei dolori, segni della purificazione del corpo. Non essendo la malattia nella sua sostanza, voluta da Dio, sarà eliminata. In alcuni casi questo avviene anche spontaneamente. Importante è lo staccarsi dai pensieri di malattia e credere che per Dio non esiste niente d’inguaribile.

Per mantenersi in buona salute gli amici di Bruno Groening si sintonizzano giornalmente per ricevere la corrente guaritrice. Il corpo sano crea la base per una vita in armonia con se stesso, con il prossimo e con la natura.

Lo scopo dell’insegnamento di Bruno Groening è di trasformare un uomo ammalato in una persona felice, libera da preoccupazioni fisiche e spirituali.

Abbi fiducia e credi, aiuta e guarisce la forza divina. (Bruno Groening)

www.bruno-groening.org/italiano

Annunci