Che cos’è la felicità?

felicita-4

E’ costruire una coerenza interna per non entrare in conflitto con noi stessi.

Quando questo accade, ci costruiamo un’ armatura, il nostro difensore verso l’ambiente, che non ci permette di muoverci. Viene disturbata la nostra creatività, la nostra capacità di percepire noi  e gli altri.

Ampliare e dissolvere l’armatura attraverso un percorso di crescita personale, ci permette di evolverci e di aprire spazi nuovi dentro di noi, per essere più liberi e ri-percepire  sentimenti  ed emozioni.

La gioia appartiene alla sfera delle sensazioni corporee positive. Non è un’atteggiamento mentale. Non si può programmare la propria mente per essere contenti.

A.Lowen

Annunci

La bioenergetica e la classe di esercizi Domenica 18 Settembre 2016

bioenergetica

La Bioenergetica e l’esperienza di una classe di esercizi: lavoro di gruppo per liberare le tensioni muscolari che si sono create nel corpo a seguito di stress o vecchi traumi del passato.
L’espressione del corpo, il grounding, la respirazione e l’uso della voce permetterà di liberare i nostri blocchi emotivi.
Domenica 18 settembre ore 16.30 ad Ancona Centro Olistico Sei
Vi aspetto per sperimentare insieme 👣🌳
Per chi volesse provare individualmente le discipline come la Bioenergetica , il Counseling e L’ EFT è possibile farlo chiamando i numeri:
333.6279137 
366 4739295

Guizzi di gioia dimenticati

 

gioia

Quante persone finiscono per vivere una vita opaca, ingrigita, senza più slanci ed entusiasmi? Se guardiamo i bambini ci accorgiamo di quello che stiamo perdendo. La lora vita e’ piena di entusiami , libera da ogni monotonia e piattezza.

La Gioia dovrebbe rappresentare il perno intorno al quale far ruotare la propria esistenza. La Gioia è una possibilità che tutti potremmo conservare anche da adulti. Non è solo uno stato emotivo,  ma anche  un movimento senza costrizioni a volte ampio ed intenso , a volte solo un piccolo fremito. Spesso  il nostro bambino interiore non ha vissuto in modo  libero  la Gioia in quanto soffocato dalle proccupazione e dalle paure del genitore, che non gli hanno permesso di esprimere apertamente i propri sentimenti. Queste alterazioni vengono poi trasportate nella vita adulta, ed è per questo che e’ importante recuperare movimenti di Gioia del nostro passato cercando cosi’ valorizzare cio’ che di gioioso c’è nel nostro presente.

Nella classe: “giochi bioenergetici in gruppo”

Senza la libertà interiore di sentire profondamente e di esprimere pienamente i propri sentimenti non può esserci gioia. La libertà interiore si manifesta nell’armonia del corpo, nella sua elasticità e vitalità.

A.LOWEN

Guizzi di gioia dimenticati

EFT: trasformare i problemi in soluzioni

punti-eftlab
E.F.T. Emotional Freedom Techniques

EFT (tecniche di libertà emozionale) è un “agopuntura psicologica senza aghi” un metodo di auto-aiuto semplice, rapido ed efficace. Una delle tecniche di auto cura e trasformazione personale più usate al mondo. E’ una nuova frontiere dell’energia. Consiste nella stimolazione tramite un picchiettamento su  una serie di punti nel corpo corrispondenti ai 14 MERIDIANI di agopuntura insieme alla focalizzazione della mente sul problema che si vuole risolvere e/o su una sua soluzione.

I 14 MERIDIANI sono come una rete elettrica dove scorre l’energia. Sono dei canali dove possiamo intervenire. E’  importante restare in contatto con il problema, cioè connettersi con un pensiero, un emozione, un dolore fisico e cercare di portarlo in superficie  dissolvendolo poi con EFT.

EFT è una tecnica di auto-guarigione per liberare le emozioni bloccate, e grazie alla sua straordinaria efficacia, è diffusa in ogni parte del mondo.
EFT si è dimostrata efficace in molti disturbi, siano essi di origine fisica, emozionale o mentale e nel miglioramento delle prestazioni sportive.

Liberando i blocchi che si creano lungo questi percorsi  e che danno vita alla vasta gamma di Emozioni Negative, un essere umano può sperimentare che la qualità della vita cambia, la frequenza energetica si eleva, i limiti lasciano il posto alle possibilità, le malattie cedono strada alla salute eliminando stress ed ansia.

http://www.paolapucci.it

 

Avere grounding

In ogni persona adulta le fondamenta sono le GAMBE  e i PIEDI.

Più sensazioni si hanno nelle gambe e nei piedi, maggiore è il contatto che si ha con essi e con il terreno sul quale poggia, e tanto più sicure saranno le proprie fondamenta come persona.

Un lavoro del genere è particolarmente importante per chi vive una cultura come la nostra, in cui si è orientati verso la testa anziché verso il suolo.

 

A. LOWEN   Espansione e Integrazione del corpo in Bioenergetica

La classe e gli obiettivi

IMG_0663La Bioenergetica si basa sull’integrazione Mente-Corpo: questo significa cha qualsiasi cambiamento nel modo di pensare, nel comportamento e nelle emozioni, è condizionato da in comportamento fisico.

Essa si avvale di un potente mezzo di prevenzione e riequilibrio: la classe di esercizi, uno strumento rivolto a tutti che utilizza il lavoro di gruppo favorendo un azione di rilascio delle tensioni esterne ed interne, permettendo all’energia contratta di circolare e di rientrare in contatto con la parte corporea ed emotiva che prima non percepiva.
La classe permette di acquisire maggior padronanza di noi aumentando lo stato di vibrazione del corpo, un maggior radicamento nelle gambe, una respirazione più profonda ampliando la propria auto espressione.

Quali sono gli obiettivi della classe?

Migliorano il radicamento nelle gambe e nel corpo (grounding)
Aumentano la consapevolezza corporea
Aiutano a scaricare lo stress e negatività attraverso la respirazione, il movimento e la voce
Intensificano le sensazioni sessuali
Rendono più profonda la respirazione
Migliorano la fiducia in noi stessi

La classe di esercizi è utile a qualsiasi età e a chiunque voglia far esperienza del proprio corpo come vivo e vibrante.

Cos’è la Bioenergetica?

bioenergetica.jpg

La Bioenergetica è stata elaborata da Alexander Lowen, medico e psicoanalista americano, allievo di W.Reich, neuropsichiatra austriaco, a sua volta allievo di Freud.
E’ una tecnica psico-corporea che studia la personalità del”uomo dal punto di vista energetico. L’obiettivo è realizzare l’integrazione tra la mente e il corpo in modo che la persona non sia costretta a mettere in atto processi difensivi che limitano la sua espressività’ ed emotività, ma trovi invece l’energia per scoprire il piacere e la gioia di vivere. Come vengono somatizzati i conflitti? Attraverso le tensioni muscolari che se nel tempo si cronicizzano limitano la respirazione, la motilità, inibendo di conseguenza la reattività emotiva. Le tensioni si sviluppano pian piano attraverso comportamenti difensivi durante la prima infanzia o attraverso vissuti traumatici-conflittuali.
Con il tempo i nostri comportamenti strutturano il carattere, e le tensioni fisiche diventano parte inconsapevole della struttura corporea. Il focus è quindi sia sulla parte psicologica, ma anche sull’espressione fisica che si esprime nell’aspetto corporeo, nella postura e negli atteggiamenti. Le tecniche bioenergetiche mirano allo scioglimento delle tensioni fisiche risolvendo contemporaneamente le difficoltà psicologiche dell’individuo. Per questo motivo si interviene attraverso tecniche respiratorie, posizioni, contatti corporei e massaggi, il tutto associato ad un’analisi psicologica e caratteriale.

Una respirazione completa l’onda respiratoria dal collo al pavimento pelvico ai piedi: il modo in cui respira un bambino.

A.Lowen